Sale Antigelo e neve, attenti alle zampe dei cani!

Passeggiare nella neve è una grande gioia anche per i nostri amici a quattro zampe. Ma attenzione al sale che viene sparso sulle strade per evitare la formazione del ghiaccio.

Questo sale, infatti, è composto da sale marino grezzo, sabbia e alcune sostanze chimiche. Cerchiamo di evitare, se possibile, che il cane passeggi lungo queste strade e, se possibile, scegliamo prati e campi innevati. Questo perché il sale si deposita tra i polpastrelli e può creare irritazioni molto fastidiose e, inoltre, il continuo sfregamento del sale può provocare lesioni.

Per chi, come noi e tutti quelli che conosciamo, ha un cane che si rifiuta di indossare quelle scarpe, vi proponiamo sei consigli fondamentali per passeggiare spensieratamente durante i mesi d’inverno.

VASELLINA IN CREMA

Applicate uno strato di vasellina sui polpastrelli e, in generale, tra le zampe del cane prima di uscire. Questa crema grassa funziona da idrorepellente e da scudo contro ghiaccio e sale. Fà davvero miracoli e protegge le zampe da irritazioni, screpolature e anche da quelle piccole ferite fastidiose. É sufficiente applicarla prima dell’uscita, ma potete tranquillamente anche applicarlo piu volte al giorno.

TOGLIERE I GRUMI DI NEVE TRA LE ZAMPE

Per chi ha la possibilità di portare il cane a spasso nei prati o vicino ai campi lo faccia, in quanto è molto meglio che sulle strade coperte di sale. Controllate però, di tanto in tanto, che non si formino grumi o mini palline di neve tra le zampe. Se dovessero esserci, eliminatele delicatamente con le dita o fatele sciogliere col calore delle vostre mani.

SCIACQUARE CON ACQUA LE ZAMPE

Per chi non ha la possibilità di andare nei prati e quindi deve scegliere l’alternativa della strada sparsa di sale, si consiglia, una volta a casa, di sciacquare le zampe del cane con acqua a temperatura ambiente, asciugandole con un panno in microfibra.

Sconsigliato l’uso di sapone o shampoo, perchè secca ulteriormente le zampe.

ASCIUGARE BENE LE ZAMPE DOPO LA PASSEGGIATA

Quando siete tornati a casa, asciugate la zampette del vostro cane con un panno in microfibra che assorbe meglio l’umidità. Questa operazione è importante sia per evitare che il cane, leccandosi, ingerisca il sale che può irritare la mucosa gastrointestinale provocando episodi di vomito e diarrea, sia per eliminare residui di vaselina e non “impataccare” il vostro pavimento.

CALENDULA CONTRO I ROSSORI 

Se vi accorgete che le zampe del cane sono leggermente arrossate dopo aver giocato nella neve, potete applicare una crema alla calendula o anche una semplice crema tipo Bepanthenol . Meglio non sperimentare con bendaggi fai-da-te! Optare, se necessario, per un calzino da bebè che potete infilare sopra la zampa.

Se il rossore non passa o addirittura ci sono delle ferite, andate dal veterinario, che saprà consigliarvi la crema più efficace.

 

Fonte: bordercollierescueitalia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *